LANER sr. M. Eletta

Eletta nasce a Frassilongo (TN) il 4 febbraio 1929. A vent’anni lascia la casa paterna ed entra nella Casa Madre dell’Istituto Pie Madri della Nigrizia il 25 marzo 1949. Fa la sua Professione religiosa il 29 settembre 1951. Il 12 gennaio 1952, Sr. M. Eletta parte per il Sudan. A Khartoum ha la gioia di rivedere suo fratello P. Attilio, Comboniano, che l’aveva preceduta nell’attività missionaria in Sudan. Kuajok è il primo campo di lavoro per Sr. M. Eletta che vi resterà fino al novembre 1956 quando rimpatria per rimettersi in salute. Nel febbraio 1958 ritorna in Sudan. La troviamo a Khartoum, Omdurman, Wad Medani e Malakal, impegnata con vero spirito missionario nel Catecumenato femminile, promozione della donna, insegnamento e lavoro pastorale. Per un sessennio è pure responsabile di comunità. Nel 1987 ritorna in Italia e per tre anni è a Roma, addetta al refettorio di Casa generalizia. Nel 1990 è assegnata a Graz, in Austria, dove per 10 anni svolge apostolato parrocchiale e servizi vari. Sr. Eletta ritorna definitivamente in Italia nel 2000 e a Padenghe continua la sua dedizione apostolica nella parrocchia, fin che la salute glielo permette. Nel 2003, ammalata, passa a Casa Madre, e nel maggio 2006 a S. Pietro in Cariano. A novembre dello stesso anno viene assegnata alla comunità di Arco. Da qui il Signore la chiamò a Sé per la ricompensa eterna il 15 marzo 2007, ricorrenza del giorno natale di San Daniele Comboni.